Martedì 30 Marzo 2010

Capriate, scomparso da 10 giorni
74enne trovato morto nell'Adda

E' stato trovato morto in riva al fiume Adda Dante Colombo, il 74enne di Capriate, del quale si erano perse le tracce sabato 20 marzo. Il corpo senza vita del pensionato, originario di Crespi, è stato rinvenuto da una persona che stava percorrendo la strada che costeggia il fiume, quasi a ridosso del cimitero di Crespi. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo potrebbe essere scivolato accidentalmente nelle acque dell'Adda, ma non è nemmeno da escludere che sia finito nel fiume dopo aver accusato un malore.

Colombo, ex macellaio di Crespi, la mattina di sabato 20 era uscito di casa. Era stato notato in un caffé poco distante dalla sua abitazione, poi si era diretto verso il fiume per una passeggiata. I familiari non avendolo visto rientrare a casa avevano dato subito l'allarme ai carabinieri di Capriate. Le ricerche si erano estese ovunque. Del caso si erano interessati anche il nostro quotidiano e la trasmissione televisiva «Chi l'ha visto». A dar man forte ai militari dell'Arma, anche i vigili del fuoco, i volontari della Protezione Civile, i sommozzatori di Treviglio, la Croce Rossa ai quali i familiari di Colombo hanno trasmesso un particolare ringraziamento per l'impegno profuso nelle ricerche.

Oggi infine il ritrovamento del pensionato nelle acque dell'Adda, a distanza di una decina di giorni. Dante Colombo, vedovo, lascia un figlio.

e.roncalli

© riproduzione riservata