Venerdì 16 Aprile 2010

In tre assaltano la Ubi di Paladina
C'è il temporizzatore: niente soldi

Assalto fallito per i rapinatori che venerdì mattina hanno tentato il colpo alla Ubi Banca di Paladina, in via IV Novembre. Alle 9.40 due uomini sono entrati in banca con il volto coperto da passamontagna e armati di taglierino. In quel momento c'erano sette clienti e sette impiegati.

Hanno minacciato i cassieri per farsi consegnare i soldi, ma il temporizzatore non ha permesso l'apertura delle casse. I due banditi hanno dato in escandescenza, cominciando a urlare e prendendo a calci le casse, ma poi sono stati costretti a fuggire a mani vuote.

Sono saliti su una Fiat Tipo guidata da un complice e hanno fatto perdere le tracce. Subito è stato dato l'allarme e sono intervenuti i carabinieri della stazione di Villa d'Almè, che hanno dato il via alle ricerche dei fuggitivi.

L'auto utilizzata dai banditi - rubata a Curno l'altro giorno - è già stata ritrovata a Valbrembo, abbandonata subito dopo la fuga. I due entrati in banca parlavano italiano senza accento particolare.

r.clemente

© riproduzione riservata