Giovedì 27 Maggio 2010

Accende il barbecue a Urgnano
Ragazzino di 14 anni si ustiona

Si è ustionato accendendo il barbecue ed è finito in ospedale. Incidente in casa a Urgnano: un ragazzo di 14 anni di origini marocchine è stato trasferito d'urgenza ai Riuniti di Bergamo con ustioni di secondo grado alle gambe e alle mani.

Poco dopo le 13.30 il giovane, a casa con la mamma e i 4 fratelli - tre femmine e due maschi -, era sul terrazzo del suo appartamento - una casa al primo piano delle residenze popolari di via dei Ronchi - intento ad accendere il barbecue per il pranzo. Il 14enne avrebbe cercato di accendere il fuoco usando dell'alcol disinfettante: la fiammata è stata però altissima, tanto da bruciare gli abiti del giovane che è stato così colpito dalle fiamme sulle gambe e sulle mani.

Le urla di dolore hanno richiamato l'attenzione della madre e dei vicini di casa: il 14enne, dalla paura e preso dal panico, ha lanciato dal terrazzo il barbecue, fortunatamente senza colpire nessuno.

Immediati i soccorsi, sul posto un'ambulanza e l'elisoccorso del 118 che ha trasferito il giovane agli ospedali Riuniti di Bergamo. Il ragazzo è stato medicato e non è in pericolo: le ustioni alle gambe e alle mani sono di secondo grado.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata