Venerdì 04 Giugno 2010

Via Tasso, pilomat non funzionanti
Interpellanza di Lista Bruni e Pd

Lista Bruni e Gruppo consiliare del Pd all'attacco contro il mancato funzionamento dei dissuasori di via Tasso. Il due gruppi hanno presentato un'interpellanza: «In via Torquato Tasso all'incrocio con Contrada Tre Passi sono stati installati ormai da tempo dei dissuasori mobili per limitare il traffico, garantire più tranquillità ai residenti e rendere sicuro il passaggio dei pedoni lungo la prima parte di via Torquato Tasso, l'intera piazzetta Santo Spirito e via Pignolo dall'incrocio con via Camozzi sino all'intersezione con via Verdi - vi si legge -. Nelle ultime settimane a causa della mancata attivazione dei dissuasori la Via Tasso è attraversata da un flusso automobilistico costante e l'intera Piazzetta Santo Spirito è diventata un parcheggio per decine di auto».

I problemi, secondo la Lista Bruni e il Pd, sono molteplici: «Il tratti di via Pignolo sopraindicato è stato sistemato senza marciapiedi e senza alcun paletto per delimitare e mettere in sicurezza la zona pedonale da quella carrabile, proprio in virtù del basso flusso automobilistico dovuto alla presenza di una Ztl protetta dai dei dissuasori mobili - continua l'interpellanza - Inoltre in Piazzetta Santo Spirito è stata collocata una postazione per il ritiro e la consegna di biciclette a noleggio “BiGi” nuovamente intralciata dal parcheggio stesso delle auto nella piazza».

La Lista Bruni e il Gruppo consiliare del Pd chiedono quindi «al presidente della Prima Circoscrizione di informarsi presso l'assessore alla Mobilità per quali motivi i dissuasori installati e perfettamente funzionanti non svolgano regolarmente la loro funzione di filtro alle auto sprovviste di regolare permesso di transito nella zona a traffico limitato e quali provvedimenti intenda prendere per garantire la sicurezza e l'incolumità dei residenti e dei pedoni».

fa.tinaglia

© riproduzione riservata