Giovedì 01 Luglio 2010

Stagione dei saldi da sabato 3
Domenica negozi aperti a Bergamo

I saldi sono un'occasione per i clienti: così Orfeo Lumina, presidente Fismo-Confesercenti, risponde a chi critica l'utilità del periodo di sconti che inizia sabato 3 luglio. «Le polemiche contro i saldi sono inutili e sterili, il commercio vive un momento difficile e le vendite promozionali possono essere un'occasione per regalare una boccata d'ossigeno al settore».

«Va detto innanzitutto - continua - che il margine di guadagno per i negozianti è sempre più ristretto: la crisi colpisce anche noi. I saldi non sono fatti per lucrare, ma per fidelizzare il cliente e per tentare di dare un'accelerata alle vendite in vista della nuova stagione. Non si tratta di smaltire le giacenze di magazzino, ma semplicemente di esaurire le collezioni presenti in negozio».

Per Lumina i saldi conservano la loro attrattività: «È ovvio che ci sia meno assortimento, ma i consumatori possono comunque fare buoni affari, trovando il capo giusto nel pieno della stagione. La garanzia del servizio e della qualità della merce è la stessa di sempre. Quanto alla liberalizzazione dei saldi sono contrario, perché finirebbe con il favorire le grandi strutture a discapito dei piccoli commercianti. Gli sconti tutto l'anno non sono proponibili e nemmeno credibili, si rischierebbe di prendere in giro i clienti».

Così, saldi al via sabato 3 e domenica 4 i negozi di Bergamo saranno aperti.

r.clemente

© riproduzione riservata