Mercoledì 18 Agosto 2010

Nembro, assaltano la banca
sfondando la porta sul retro

Hanno utilizzato una Ford Fiesta come ariete, lanciandola in retromarcia, per sfondare la porta posteriore della banca: così hanno avuto accesso al locale cassa. Minacciando i due impiegati che vi si trovavano, si sono fatti consegnare tutti i contanti. È accaduto a Nembro nella mattinata di oggi, mercoledì: qui è stata presa di mira dai rapinatori la filiale del Monte dei Paschi di Siena-Banca Agricola Mantovana di via Verdi.

Il colpo è stato messo a segno intorno alle 9,30: i banditi di fatto in banca, almeno dove si trovavano i clienti, non sono neppure entrati. Sfondata la porta sul retro, col viso nascosto da parrucca e occhiali, hanno estratto una pistola per minacciare i dipendenti.

Presi i contanti, alcune migliaia di euro secondo le prime stime, sono fuggiti sempre con la Fiesta. La macchina è stata ritrovata poco più tardi in via Puccini, sempre a Nembro. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per ricostruire l'accaduto e raccogliere testimonianze utili a rintracciare i banditi.

I militari stanno analizzando l'auto, alla ricerca di impronte, e stanno visionando i filmati delle telecamere della banca. Secondo alcuni testimoni, i rapinatori avrebbero lasciato l'auto e preso una moto per continuare la loro fuga.

r.clemente

© riproduzione riservata