Mercoledì 15 Settembre 2010

Furto in Borgo Santa Caterina:
spariti 12 candelabri dal santuario

Dodici candelabri in argento, d'epoca settecentesca, sono stati trafugati dal santuario cittadino di Borgo Santa Caterina. Gli oggetti sacri, due serie da sei, erano collocati su due altari laterali della chiesa dedicata alla Beata Vergine Addolorata. L'increscioso episodio, lunedì pomeriggio, è accaduto mentre la chiesa era aperta alla devozione dei fedeli.

Grande rammarico è stato espresso dal rettore del santuario, e prevosto della parrocchia di Santa Caterina, monsignor Andrea Paiocchi: "Una perdita artistica, economica e, in qualche modo, affettiva per la comunità visto che, questo, è il santuario di riferimento della città. Confidiamo nel lavoro degli inquirenti e speriamo in un ripensamento da parte di chi ha compiuto un simile gesto sacrilego". Sul furto - non era mai accaduto finora un fatto simile - indagano i carabinieri di Bergamo, ai quali è stata sporta denuncia, e che ieri mattina hanno compiuto un sopralluogo all'interno del santuario avviando, in questo modo, le indagini del caso.

e.roncalli

© riproduzione riservata