Borgo Palazzo, un boom la festa
Presenze raddoppiate: 25 mila

Borgo Palazzo, un boom la festa Presenze raddoppiate: 25 mila

Borgo Palazzo in festa fa il bis di consensi e raddoppia le sue presenze. Dopo le 13 mila persone dello scorso anno, ecco i 25 mila della 2ª edizione. L'Associazione «Le botteghe di Borgo Palazzo», organizzatrice della manifestazione, ha fatto centro sfruttando anche la splendida giornata.

Una partecipazione di massa fin dalla mattina con tanta musica e divertimento. C'erano i campanari del Borgo e la Fanfara Città dei Mille, i piccoli si sono lanciati con i loro mini quad e poco lontano gli elastici dei «trampolini su salto» hanno raccolto un buon numero di fans.

La musica ha accompagnato tutta la giornata con i generi più disparati: tango, anni '60 con «i Chiodi», karaoke, Luciano Ravasio e jazz. Non sono mancate le sfilate di moda nella parte storica del borgo ed esibizioni di ballerini con il genere country in prima fila, mentre la «Waka waka», colonna sonora dell'estate, ha esaltato i ragazzi delle scuole.  

E ancora, esposizione di moto, Maggiolini, auto d'epoca e non, assaggi e stand di ogni tipo. Poi un rullo di tamburi e si è fatto un salto in un tempo passato tra dame e cavalieri con l'Associazione storica medievale culturale Città di Albino. Per i romantici un giro in carrozza non si può rifiutare.

Un vero e proprio centro commerciale all'aperto (più di 350 stand) dove, oltre a sorseggiare del buon vino e fermarsi per uno spuntino, si è potuto provare il materasso dei sogni, tentare la fortuna con un gratta e vinci o scegliere una candela profumata da regalare.
Leggi di più su L'Eco di lunedì 27 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA