Lunedì 29 Settembre 2014

15enni rapinati nel sottopasso Fs
Stavano andando a scuola

Il sottopasso della stazione ferroviaria, teatro della rapina di sabato mattina

Sabato mattina, stavano andando a scuola: due 15enni, studenti del Natta, sono stati minacciati da un giovane con un coltellino. Uno studente non aveva nulla in tasca, l’amico ha dato i pochi soldi che aveva con sè.

È successo sabato mattina, poco prima delle 9: i due ragazzi stavano andando a scuola quando, all’improvviso, si è parato loro davanti un altro ragazzo, forse straniero ma non di colore, che ha estratto di tasca un coltellino e li ha minacciati di dargli dei soldi.


I due hanno poi raggiunto, molto spaventati, la scuola, dove hanno riferito l’accaduto a docenti e compagni. Nel pomeriggio di sabato si sono poi recati, assieme ai genitori, negli uffici della questura di via Noli a sporgere denuncia per rapina.

La rapina ai danni dei due studenti del Natta di sabato mattina è l’ennesimo episodio di micricriminalità che si registra nella zona. Le forze dell’ordine, dal canto loro, non fanno mancare la loro presenza, di recente anche con una serie di controlli mirati, proprio per contrastare la presenza di spacciatori che si raggruppano soprattutto nell’area dell’ex scalo merci.

© riproduzione riservata