Venerdì 22 Ottobre 2010

Salvò tre ragazze in Sardegna
Per Jacopo la medaglia d'oro

A Jacopo Nicoli, il ventiduenne di Paladina che nel luglio scorso salvò tre ragazze francesi che rischiavano di annegare nel mar di Sardegna, sarà conferita la medaglia d'oro al valor civile della Regione Lombardia. L'appuntamento è sabato alle 20,30 nella cornice della Scala di Milano in occasione dell'undicesima edizione della Festa dello Statuto 2010 alla quale parteciperà anche il presidente della Regione Roberto Formigoni.

Con Nicoli riceveranno la medaglia d'oro alla memoria (poiché scomparsi) Assunta Caristo, l'alpinista lecchese Claudio Corti, il finanziere valtellinese Gian Enrico Longo e monsignor Luigi Padovese (vescovo di Monteverde assassinato in Anatolia). I premiati sono stati scelti su oltre 120 segnalazioni arrivate da tutta la Lombardia. Nel caso di Jacopo Nicoli la proposta è stata avanzata da Gabriele Sola, consigliere regionale dell'Italia dei Valori.

Jacopo ha saputo del conferimento con una telefonata dalla Regione. «Per me è un momento importante – ha detto a caldo –. Quella medaglia mi rende orgoglioso».

Jacopo non sarà l'unico dei bergamaschi premiati. Perché accanto alle cinque medaglie d'oro consegneranno anche dodici sigilli longobardi che andranno, tra gli altri, agli imprenditori bergamaschi Giorgio Squinzi (patron della Mapei) e Antonella Beretta (fondatrice della Imeco).

Leggi di più su L'Eco in edicola venerdì 22 ottobre

a.ceresoli

© riproduzione riservata