Lunedì 08 Novembre 2010

Invece che all'università
andava a spacciare: arrestato

Invece che all'università andava a spacciare droga in via Quarenghi. Fino a quando i carabinieri, domenica mattina, lo hanno fermato per un controllo: lui era nervoso, e i militari si sono insospettiti ancora di più. Così lo hanno perquisito.

Dalle sue tasche i militari del Radiomobile di Bergamo hanno ripescato ben 100 grammi  di hashish. Poi i controlli sono proseguiti a casa dell'uomo, un senegalese di 36 anni: qui i carabinieri hanno trovato altri 150 grammi di hashish e 500 euro in contanti.

E hanno anche scoperto che i parenti - il 36enne viveva con il fratello e il cugino - lo avevano iscritto all'università per aiutarlo a trovare, in futuro, un'occupazione degna delle sue capacità.

Il blitz dei carabinieri è scattato domenica mattina intorno alle 11: il senegalese è stato sorpreso in un bar, e qui lo hanno sottoposto ai primi controlli.

r.clemente

© riproduzione riservata