Martedì 09 Novembre 2010

Segreteria provinciale del Pdl
Arriva la candidatura di Pagnoncelli

Marco Pagnoncelli, ultimo segretario provinciale di Forza Italia, si candida alla guida del Pdl. Lo annuncia alla platea (gremita, quasi 400 persone) di iscritti e amministratori riunita alla Casa del giovane per l'incontro con il coordinaore regionale Guido Podestà e il vice Massimo Corsaro. «Dobbiamo essere tutti compatti, per questo offro fin da ora il mio contributo generoso e annuncio la mia candidatura a coordinatore provinciale» spiega, concludendo il suo intervento e lanciando così il guanto di sfida a Carlo Saffioti, consigliere regionale e nominato (non eletto, come tutti i coordinatori del partito) alla guida del Pdl nella primavera del 2009.

L'obiettivo è il congresso provinciale che, direttiva emanata nei giorni scorsi dai livelli nazionali, va celebrato entro Natale: per questa volta voteranno solo gli eletti e non gli iscritti. Per loro l'appuntamento prima dell'estate 2011, quando dovrebbe tenersi un congresso, per così dire, ordinario. Ma visto i problemini politici del Pdl e le probabili elezioni alle porte, del domani non v'è granché certezza, e non è nemmeno escluso che chi vinca a dicembre continui a guidare per un bel po'.

Una mossa nemmeno tanto a sorpresa, quella di Pagnoncelli, che già nelle prime battute del suo intervento non aveva risparmiato stoccate (senza mai citarlo espressamente) a Saffioti e alla sua guida del partito: «Quando guardo i risultati elettorali a Bergamo mi preoccupo: se ci sono 11 punti di distacco dalla Lega, allora qualcosa è successo e qualcosa bisogna fare».

Per saperne di più leggi L'Eco di Bergamo del 9 novembre

fa.tinaglia

© riproduzione riservata