Natale, dal Sentierone a Città Alta
un affascinante «sipario di luce»

Da viale Papa Giovanni XXIII fin nel cuore delle Mura venete: le luci di Natale quest'anno uniranno tutta Bergamo. È già iniziata la posa dell'illuminazione con i led a basso consumo energetico che interesserà il centro cittadino ma anche Città Alta.

Natale, dal Sentierone a Città Alta un affascinante «sipario di luce»

Da viale Papa Giovanni XXIII fin nel cuore delle Mura venete: le luci di Natale quest'anno uniranno tutta la città. Proprio in questi giorni i più attenti avranno notato i camioncini dei posatori e le prime luminarie - rigorosamente spente - posizionate in via Tasso, via Pignolo ma anche lungo piazzale degli Alpini e da ieri sera in Galleria Fanzago.

Sono solo le prime manovre che da qui alle prossime due settimane porteranno a illuminare con i led a basso consumo energetico il centro cittadino ma anche Città Alta. Per il primo anno le luminarie natalizie saranno uguali ovunque e raggiungeranno anche delle zone in cui l'anno scorso compariva magari solo una piccola ma simbolica sfera della solidarietà.

Lunedì sera i posatori erano in Galleria Fanzago: e proprio lo storico passaggio che unisce viale Papa Giovanni XXIII e via Angelo Mai sarà illuminato per la prima volta dai led natalizi come quelli che abbelliscono Milano ma anche Parigi.

La seconda novità è proprio rappresentata dal fatto che ci sarà un progetto di luminarie natalizie uniforme. Per il momento sono esclusi solo i borghi storici che hanno una loro tradizione da rispettare. Le luminarie abbelliranno con lo stesso motivo sia città bassa sia Città Alta, ma ci sarà una luce più calda per i monumenti e la parte antica e una più accesa per le vie».
Leggi di più su L'Eco di martedì 16 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA