Lunedì 15 Novembre 2010

Bergamo: tassa rifiuti, niente Rid
Non dimentichiamo di pagare

Il 30 novembre scade a Bergamo il termine per il pagamento della seconda rata della Tia, la Tariffa di igiene ambientale. Vale la pena di ricordare che, dopo le ultime modifiche normative, la tassa non potrà, almeno per quest'anno, essere pagata tramite l'addebito diretto in conto corrente.

Valeva per la prima rata, vale per la seconda, così come per le rate successive che sono fissate al 31 gennaio 2011 e al 31 marzo 2011.

Il pagamento può essere effettuato:
1)    mediante l'utilizzo dei bollettini di c/c postale inviati a domicilio a inizio settembre;
2)    tramite bancomat e carte di credito allo Sportello Tributi del Comune di Bergamo (orari: dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00 – dal lunedì al venerdì)
3)    mediante bonifico ordinario dalla propria banca (anche on line) tramite il codice IBAN: IT62I 07601 11100 000003205702

A partire dal prossimo anno - precisa un cominicato del Comune - verrà attività la modalità di pagamento mediante Rid bancario per coloro che hanno compilato l'apposito modulo allegato ai bollettini di c/c postale.

Anche in tal caso il versamento della Tia avverrà in quattro rate e l'Ufficio inoltrerà al domicilio dei contribuenti un semplice prospetto informativo, comunicando le scadenze e le tariffe stabilite per il 2011.  

Per qualsiasi informazione o chiarimento è possibile rivolgersi all''Ufficio Tributi del Comune di Bergamo, Piazza Matteotti 3, nei seguenti giorni ed orari: da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00 -
tel 035 399.603-206-334-403

r.clemente

© riproduzione riservata