Mercoledì 12 Gennaio 2011

Furgone pirata di Seriate
Un 45enne si costituisce

Un 45enne di Cividate si è presentato nella mattinata di mercoledì 12 gennaio alla polizia locale di Seriate per raccontare la sua versione dei fatti sull'incidente avvenuto lunedì 11 in via Nazionale e costato la vita a una casalinga di 50 anni. In pratica si è costituito.

«Sono stato colto dal panico e sono scappato», ha ammesso il 45enne, dipendente di una ditta di Calcinate, che ieri sera ha riflettuto sull'accaduto capendo di aver sbagliato. L'uomo è stato denunciato a piede libero per omicidio colposo e omissione di soccorso.

La donna stava attraversando la strada in sella alla sua bicicletta verso le 18 quando era stata investita da un furgone bianco, subito dileguatosi. La polizia locale di Seriate e i carabinieri della tenenza di Seriate avevano subito avviato le indagini per individuare il furgone pirata.

Stamattina la svolta delle indagini, coordinate dal pm Carmen Pugliese, con il racconto chiarificatore del 45enne. Sul furgone bianco sono stati riscontrati danni compatibili con il tragico scontro.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata