Giovedì 20 Gennaio 2011

Quattro anni e 2 mesi di carcere
per pochi grammi di hashish

Pochi grammi di hashish sono valsi a un 26enne del Burkina Faso, arrestato mercoledì 19 gennaio, una condanna a 4 anni e 2 mesi di reclusione. È l'esito del processo per direttissima tenutosi giovedì 20 a Bergamo. Per un altro africano del Burkina Faso condanna di 6 mesi.

I due erano stati arrestati mercoledì verso le 16 in via Quarenghi dai carabinieri di Bergamo Bassa. Il 26enne deteneva 4 stecchette di hashish, il 23enne sei stecchette, un totale di 29 grammi di sostanza stupefacente in due. I due africani hanno trascorso la scorsa notte in carcere.

In direttissima il 23enne è stato condannato a sei mesi di reclusione e 2 mila euro di multa, mentre il 26enne, che già doveva scontare una pena di un anno, è stato condannato a 4 anni e 2 mesi con 18.200 euro di multa. Nel conteggiare la condanna al 26enne l'attenuante della modesta quantità è stata in pratica annullata dall'aggravante della recidiva infraquinquennale.
 

m.sanfilippo

© riproduzione riservata