Venerdì 21 Gennaio 2011

Almenno, chiesa affollata
per i funerali del giovane ucciso

Tanti giovani e tanti amici si sono ritrovati venerdì pomeriggio 21 gennaio nella parrocchiale di Almenno San Bartolomeo per i funerali di Eddy
Manuel Barone Castillo, il ventiseienne ucciso nella notte tra sabato e
domenica e trovato senza vita in un parcheggio di via Bedeschi a Chignolo
d'Isola.

«Vorremmo che le persone che hanno ucciso Eddy Manuel - ha detto il parroco rivolgendosi anche ai genitori, seduti in prima fila insieme alle sorelle, al fratello e al nipotino del 26enne - sentissero la voce di Dio che chiede a Caino "Che cosa hai fatto"; ma anche la voce della mamma di questo ragazzo, che dopo questa tragedia ha saputo dire di non odiare nessuno, e di aver chiesto alla propria famiglia di fare altrettanto».

E, parlando degli assassini di Eddy, il parroco ha aggiunto: «Chiedo perdono per loro: questa tristezza non si deve trasformare in odio».

La chiesa di Almenno San Bartolomeo era affollata di connazionali di Eddy Manuel, immigrati da Santo Domingo, ma non solo. Sono stati gli amici, dopo la celebrazione, ad accompagnare il fetero al cimitero del paese per la tumulazione.

r.clemente

© riproduzione riservata