Giovedì 27 Gennaio 2011

Polveri sottili alle stelle
Più del doppio del valore limite

Riscaldamento e traffico senza pioggia o vento. Polveri sottili alle stelle a Bergamo e in provincia. L'Arpa ha diffuso il bollettino della qualità dell'aria e nella giornata di martedì 26 gennaio in tutte e otto le centraline di rilevamento è stato ampiamento superato il valore limite di 50 microgrammi per metro cubo delle Pm10 (polveri sottili).

Record a Treviglio con 127 milligrammi per emtro cubo, ma anche a Bergamo si è superato il doppio del valore limite con 104 di valore in via Garibaldi e in via Meucci. Stesso dato a Dalmine, scende di poco a Filago (101) mentre a Calusco si attesta sui 112 milligrammi per metro cubo.

Convocato proprio per la giornata di giovedì 27 dall'assessore regionale all'Ambiente Marcello Raimondi il «Tavolo Aria», al fine di verificare l'attuazione di tutte le misure più imporanti messe in campo dalla Regione per ridurre il problema delle emissioni industriali all'inquinamento derivante dal settore agricolo. Il Tavolo sarà l'occasione per fare il punto anche sulle misure comunali. Già nei giorni scorsi il Comune di Bergamo aveva sollecitato a usare meno l'auto e ad abbassare il riscaldamento. Tra le varie ipotesi per far fronte all'inquinamento Palazzo Frizzoni stava pensando a un blocco del traffico il 6 marzo, la domenica di Carnevale.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata