Venerdì 28 Gennaio 2011

Il presidente Napolitano a Bergamo
A dargli il benvenuto anche gli studenti

Una folta rappresentanza di studenti delle scuole bergamasche, con la Consulta provinciale studentesca di Bergamo in prima linea, mercoledì 2 febbraio darà il benvenuto al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in visita a Bergamo in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell'Unità d'Italia. Con una lettera congiunta il provveditore Luigi Roffia e l'assessore all'Istruzione del Comune di Bergamo Danilo Minuti hanno invitato i dirigenti scolastici degli Istituti comprensivi della città di Bergamo a favorire la partecipazione di una significativa rappresentanza delle classi della scuola primaria alle manifestazioni previste il 2 febbraio.

In particolare, verso le ore 10.40 del 2 febbraio il Capo dello Stato terminerà l'incontro con il Consiglio comunale della città di Bergamo e si trasferirà al vicino Teatro Donizetti per un nuovo appuntamento con le istituzioni. Lungo il tragitto «le bambine ed i bambini delle scuole primarie della città - si specifica nella lettera - avranno la possibilità di manifestare e rendere visibile l'affetto e l'attenzione con cui seguono l'azione del presidente Giorgio Napolitano, massimo interprete e garante dell'unità del Paese».

La lettera si conclude invitando quindi i dirigenti scolastici a sollecitare la presenza di una folta delegazione della propria scuola lungo il tragitto tra Palazzo Frizzoni e il Teatro Donizetti. Le classi delle scuole partecipanti, accompagnate dal dirigente e dai docenti, si dovranno trovare entro le ore 9.30 presso le transenne che delimitano il passaggio del presidente della Repubblica.

Al Teatro Donizetti parteciperanno all'incontro con il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano anche diversi studenti accompagnati dal provveditore Luigi Roffia, con in prima linea i ragazzi e le ragazze delle scuole superiori che fanno parte della Consulta provinciale studentesca di Bergamo, guidata dal presidente Niccolò Fabrizi, 18 anni, quinto anno al liceo classico Sarpi di Bergamo. Prima e dopo l'appuntamento al Teatro Donizetti, la Consulta provinciale studentesca di Bergamo si riunirà in assemblea plenaria al Liceo Suardo di Bergamo, in via Angelo Mai.

Questo è il programma della plenaria, convocata proprio in occasione della visita del Capo dello Stato: alle ore 9 del 2 febbraio l'arrivo al Liceo Suardo dei rappresentanti Cps, appello e registrazione; alle 9.30 trasferimento al Teatro Donizetti per l'incontro con il Presidente della Repubblica; alle 11.30 circa rientro al Liceo Suardo per lo sviluppo dei lavori della Cps che si protrarranno fino alle ore 16.30 (revisione dell'incontro con il Capo dello Stato; avanzamento dei progetti programmati nel piano annuale di lavoro; eventi celebrativi riguardanti l'Unità d'Italia; una proposta di gemellaggio; presentazione del progetto Sound Contest 2011; comunicazioni del presidente Cps). Le attività per il 2011 proposte dalla Cps agli oltre 44 mila ragazzi e ragazze di tutte le scuole superiori bergamasche sono in gran parte ispirate proprio all'importante anniversario dei 150 Anni dell'Unità d'Italia. 

fa.tinaglia

© riproduzione riservata