Giovedì 03 Febbraio 2011

Aggressione a Comun Nuovo
Rotta una gamba per 6 mila euro

Un impresario edile di 54 anni di Comun Nuovo è stato aggredito nella notte tra martedì 1 e mercoledì 2 febbraio sotto casa. Due sconosciuti l'hanno malmenato rompendogli una tibia (25 giorni di prognosi) e rubando 6 mila euro che l'uomo aveva nel portafogli.

L'impresario edile aveva appena parcheggiato la sua Citroen C6 sotto casa, in strada, quando è stato improvvisamente attaccato da due malviventi con il volto coperto, uno era armato di pistola, che l'hanno minacciato e picchiato per rubargli i soldi, due catenine, tre braccialetti e l'orologio che il 54enne aveva addosso.

I banditi sono fuggiti e all'impresario edile non è rimasto che avvisare le forze dell'ordine. Sono intervenuti i carabinieri di Zanica che hanno avviato le prime indagini. L'uomo è stato accompagnato al Policlinico di Zingonia, dove gli è stata riscontrata la frattura della tibia oltre a varie contusioni.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata