Martedì 15 Febbraio 2011

Smog, raggiunto il tetto europeo:
35 giorni di Pm10 «over limits»

Milano aveva raggiunto il limite fissato dalla normativa europea sull'inquinamento già una settimana fa. Ora anche Bergamo ha toccato - domenica 13 febbraio - il limite di 35 giornate in cui i livelli di polveri sottili possono superare, in un intero anno, le soglie stabilite dalla UE (50 microgrammi per metro cubo).

Dall'inizio dell'anno già molte altre città italiane hanno raggiunto e superato il bonus concesso dell'UE per il superamento dei limiti di PM10, fissato a 35 giorni, complici le condizioni meteo che non permettono la circolazione dell'aria sul Nord Italia e in particolare sulla Pianura Padana.

Nel 2010 la città più inquinata d'Italia era stata Torino, con 134 giornate nere, poi Frosinone (108), Asti (98), Lucca (97), Ancona (96). Secondo Legambiente per lacura della cattiva qualità dell'aria e dell'inquinamento acustico non bastano interventi spot come parziali limitazioni al traffico. Servono interventi più ampi e strutturali, dal contrasto all'auto privata al rilancio del trasporto pubblico, che deve essere appetibile per i cittadini tramite l'estensione delle corsie preferenziali e un'adeguata offerta.

r.clemente

© riproduzione riservata