Lunedì 14 Marzo 2011

Unità d'Italia, a Gandino
tornano le camicie dei Mille

In Valle Seriana trionfa il Tricolore, con una serie di iniziative legate all'Unità d'Italia, organizzate dai Comuni e coordinate da Promoserio, la cabina di regia turistica varata a novembre. C'è un entusiasmo crescente, con i ragazzi che riscoprono le strofe dell'Inno di Mameli e i piccoli delle scuole materne che con orgoglio ammirano la bandiera dell'Italia.

Un po' di sana retorica non guasta e numerose sono per questo le serate di approfondimento, legate a storia e letteratura, ma anche alla musica rock.

«Le iniziative – segnala Guido Fratta, presidente di Promoserio – confermano il legame della Valle con il Risorgimento. Ci sono curiosità storiche da riscoprire, ma soprattutto l'eroico apporto di tanti giovani garibaldini. Il coordinamento è stato per noi un significativo banco di prova, anche in vista del calendario estivo. Un'occasione che ha messo in rete l'intera valle, rappresentando nei fatti l'ideale di Unità che è alla base della nascita di Promoserio».

Si segnalano per esempio le «Notti tricolori» della vigilia, mercoledì, di Casnigo e Cerete. Il piatto forte della serata del 17 marzo sarà a Gandino, dove alle 17,30 si terrà un concerto campanario sul campanile della Basilica. Seguirà la riunione straordinaria del Consiglio comunale, con i bambini della primaria che canteranno l'Inno di Mameli, seguiti dagli interventi di Enrica Manni, docente del liceo Amaldi, e Ludovico Colombi, studioso locale. Il corteo guidato dal Civico corpo musicale porterà tutti alle scuole per l'ammainabandiera e successivamente nel Teatro Loverini, dov'è in programma lo spettacolo «Le camicie di Garibaldi», presentato in anteprima nazionale al Teatro Verdi di Milano.

«È un evento di altissimo profilo – conferma l'assessore alla cultura Filippo Servalli – che sottolinea la tradizione legata alle divise dei Mille, che furono tinte a Gandino. Lo spettacolo del Teatro del Buratto, prevede una coreografia con centinaia di camicie rosse e percorrerà la storia d'Italia attraverso testi autografi di Garibaldi e citazioni di Indro Montanelli».


Uniti come l'Italia. I comuni di Vertova e Colzate propongono un programma «a reti unificate» in occasione delle celebrazioni tricolori, presentate in un unico manifesto. Una volontà ben rappresentata dal Coro Alpino che riunisce i due paesi e che si esibirà mercoledì a Vertova al Centro culturale Testori, nell'area dell'ex Convento. Giovedì sarà invece la volta di Colzate, che ha partire dalle 9 in piazza Centrale, propone il corteo musicale con il locale corpo bandistico. I cittadini sono stati invitati ad esporre il tricolore. Le iniziative godono della collaborazione dei Paracadusti Valseriana, l'Associazione Anziani e Pensionati e l'Istituto Superiore Val Seriana di Gazzaniga, che ha promosso l'edizione di un particolare calendario illustrato (fatto proprio anche da numerosi Comuni) che scandisce le tappe del Risorgimento e dell'Unità d'Italia.

Tutti i dettagli e le iniziative su L'Eco di Bergamo del 14 marzo

r.clemente

© riproduzione riservata