Mercoledì 23 Marzo 2011

Polizia di Brescia e Bergamo
in azione contro banda italo-albanese

La squadra mobile della questura di Brescia, che ha condotto le indagini con la polizia stradale di Bergamo, è impegnata in una serie di perquisizioni e l'esecuzione di misure cautelari nei confronti dei presunti componenti di un'organizzazione criminale, composta da italiani e albanesi, specializzata in furti in abitazione, ricettazione, riciclaggio di beni di valore e di auto di grossa cilindrata.

Queste ultime erano destinate al mercato illegale estero. Dall'inizio, nel mese di aprile 2010, sono state arrestate in flagranza 10 persone, tutte a bordo di autovetture risultate rubate. I furti, venivano messi a segno di notte e sono avvenuti in abitazioni delle province di Bergamo, Brescia, Cremona, Mantova, Parma, Treviso e Venezia tra marzo e settembre del 2010.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata