Venerdì 06 Maggio 2011

Ruba in un cantiere, condannato:
ho sbagliato, ma sono disoccupato

Un 35enne di Spirano è stato condannato a sei mesi di reclusione (con il beneficio della sospensione condizionale della pena) per aver rubato materiale da un cantiere. L'uomo ha confessato: «Avevo bisogno di soldi e ho fatto una sciocchezza, ma sono disoccupato e sto attendendo ancora il pagamento per alcuni lavori».

Il 35enne, incensurato, era stato segnalato nel mattino di giovedì 5 maggio da un dipendene di un cantiere edile di Spirano perché caricava nella sua auto cancelli e staffe in ferro per ponteggi. Sono intervenuti i carabinieri di Urgnano e la polizia locale di Spirano che hanno arrestato l'uomo ancora all'interno del cantiere scoprendo che gran parte del materiale (successivamente recuperato) era stato già venduto per 20 euro.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata