Cadono pietre sul sentiero:
ferito un escursionista a Ornica

Aveva appena lasciato il rifugio Benigni, in Val Brembana, e stava camminando lungo il sentiero per tornare a Ornica, quando è stato colpito da diverse pietre cadute all'interno del «canalino». L'escursionista è rimasto ferito.

Cadono pietre sul sentiero: ferito un escursionista a Ornica

Aveva appena lasciato il rifugio Benigni, in alta Valle Brembana, e stava camminando lungo il sentiero per tornare a Ornica, quando è stato colpito da diverse pietre cadute all'interno del «canalino». L'escursionista, un 42enne di Treviolo, è rimasto ferito in varie parti del corpo e per soccorrerlo è dovuto intervenire il 118 con l'elicottero.

È accaduto alle 14 di domenica: l'uomo si trovava in compagnia di un'altra persona nella valle di Salmurano, quando è stato raggiunto dalla raffica di pietre che l'hanno ferito in più punti, facendolo anche cadere per una decina di metri.

Nella caduta il quarantaduenne ha perso i sensi: soccorso dalla persona che si trovava con lui, si è ripreso e ha percorso, seppur dolorante, circa trecento metri. Le richieste d'aiuto dei due sono state sentite da altri escursionisti in zona, che li hanno raggiunti e hanno chiamato il 118.

L'elicottero ha raggiunto in pochi minuti la zona: il medico ha riscontrato al quarantaduenne traumi alla testa, a una spalla, al torace, un forte dolore alla schiena e diverse altre escoriazioni. Dopo le prime cure, è stato trasferito con l'elicottero all'ospedale di Treviglio, essendo completamente pieni, in quei momenti, i Pronto soccorsi delle strutture sanitarie di Bergamo città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA