Sabato 21 Maggio 2011

Marciapiede ridotto, pista ciclabile via
In via Paleocapa «disagi temporanei»

Brutta notizia per i pedoni e i ciclisti. È saltata un'altra pista ciclabile in città e chi dalla zona di largo Tironi o comunque dal quartiere di San Tomaso vuole raggiungere a piedi il centro è avvisato: il marciapiede destro (per chi sale verso viale Papa Giovanni) di via Paleocapa è ridotto all'osso.

I lavori stradali che si stanno svolgendo in questi giorni non lasciano molte speranze: si allarga la strada, dalla carreggiata già parecchio ampia e dal traffico già molto veloce, e si riduce il marciapiede sul lato sinistro per chi scende verso il cavalcavia. Ai pedoni non resta che camminare in fila indiana e per i ciclisti che sfruttavano il marciapiede per salire verso viale Papa Giovanni non c'è invece più alcuna possibilità. Se non quella di districarsi nel traffico intenso della zona e fare il giro largo.

Il disagio, assicura il Comune, sarà solo temporaneo: «Si tratta di lavori per conto di A2a sul teleriscaldamento – ha annunciato il vicesindaco e assessore alla Mobilità del Comune di Bergamo Gianfranco Ceci -. Nel tratto tra via Paglia e il cavalcavia che porta all'autostrada la segnaletica e gli assi viari sono stati manomessi per favorire tutti i lavori preparatori utili alla posa del teleriscaldamento. Gli operatori hanno allargato la strada dedicata alle auto, dimezzando il marciapiede, solo temporaneamente per effettuare tutte le operazioni. A opera conclusa, naturalmente, tornerà tutto come prima». Presumibilmente bisognerà aspettare la fine di agosto quando si concluderanno tutti i lavori di questo tipo previsti in città. Settimana prossima sul tratto transiterà anche il Giro d'Italia e i lavori saranno momentaneamente interrotti per poi riprendere lunedì.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata