Domenica 29 Maggio 2011

Al cimitero tanti fiori per Yara
Mamma Maura porta una foto

Il giorno dopo i funerali è ancora di più il giorno della meditazione e della preghiera e sono molte le persone, da tutta la provincia bergamasca, che hanno raggiunto il piccolo cimitero di Brembate Sopra per rendere omaggio alla tomba di Yara Gambirasio. Qui, insieme ai nonni paterni, la piccola ginnasta riposa in pace, proprio a poche decine di metri dalla palestra dove la tredicenne si allenava.

L'urna con le ceneri di Yara - che è stata cremata nel cimitero di Bergamo subito dopo i funerali di sabato - è arrivata nel tardo pomeriggio ed è stata collocata accanto ai nonni. C'è stata poi una piccola cerimonia, in forma strettamente privata e a cancelli chiusi, che ha celebrato il parroco del paese, don Corinno Scotti alla presenza dei familiari più stretti.

Ora la tomba di Yara è ricoperta di fiori e sono molte le persone (tra queste anche il sindaco di Brembate Sopra Diego Locatelli) che sono andati a pregare davanti a questo tappeto di rose bianche, gigli e fiori candidi che adornano corone di commemorazione. Tra le tante quelle inviate dal mondo delle istituzioni, tra cui la Presidenza della Repubblica, ma anche quelle dell'Atalanta e dei tifosi, dei carcerati di Rebibbia e delle associazioni sportive.

Intorno alle 13.30 di domenica mamma Maura con alcuni amici di famiglia ha raggiunto la tomba della figlia: qui ha tolto alcuni fiori appassiti dal sole e dal caldo, sistemato le tante corone appoggiate e posizionato la foto di Yara, la stessa che durante i funerali era stata appoggiata sopra il feretro bianco. Uno scatto della giovane fatto a Pesaro dopo una gara di ginnastica, un immagine di Yara con il volto felice e sorridente.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata