Domenica 12 Giugno 2011

Animali smarriti? Ecco Napoleone
A Bergamo il primo cane detective

Hai perso il tuo cane o gatto e non sai come fare a ritrovarlo? Da qualche mese a Bergamo, direttamente dagli Usa, è stata importata una particolare tecnica, da due bergamaschi, Luca Spinelli e Andrea Granelli, addestratori di cani, denominata Pet Detective, che consente di trovare l'animale smarrito nel giro di poco tempo, grazie all'impiego di un vero e proprio cane investigatore.

Il vero protagonista delle ricerche è dunque un animale e non un uomo: si chiama Napoleone, un setter inglese di sei anni,unico cane nel suo genere, capace con il suo fiuto e con un particolare addestramento,di ritrovare i suoi simili e i gatti che per varie ragioni si sono persi o sono fuggiti da casa.

Come spiega Luca, che con Andrea è titolare del Centro cinofilo Dogzone di Bergamo, l'idea è nata dopo aver letto il libro di Kat Albrech, un'ex poliziotta americana e dopo averle scritto per approfondire la tematica. «Abbiamo concordato con lei - racconta Luca - un corso intensivo della durata di una decina di giorni, a Seattle, diviso tra teoria e pratica, che si è svolto la scorsa estate».

Da alcuni mesi quindi a Bergamo e in tutta Italia, Napoleone con il suo padrone Andrea e Luca, sono gli unici in grado di applicare la «Tecnica investigativa». Da quando hanno iniziato a specializzarsi nella ricerca, hanno ricevuto oltre un centinaio di richieste provenienti da tutta Italia.

Per poter avere maggiori informazioni su questa nuova pratica per la ricerca degli animali, è possibile visionare il sito www.acchiappanimali.com e il costo della ricerca oscilla sulle 320 euro, ad esclusione delle spese di viaggio.

Leggi di più su L'Eco di domenica 12 giugno

m.sanfilippo

© riproduzione riservata