Martedì 12 Luglio 2011

Accoltella un giovane a Crema:
il fuggitivo preso in Slovenia

Abita a Calvenzano l'operaio albanese che lunedì sera ha accoltellato un ventenne di Crema che era intervenuto in una lite per fare da paciere. L'immigrato, anche lui ventenne, è stato rintracciato e arrestato in Slovenia, dove era scappato per sfuggire alla polizia. Dovrà rispondere di tentato omicidio.

Il 20enne di Crema invece è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale per le cinque coltellate che l'hanno raggiunto al torace, una delle quali gli ha perforato un polmone. La prognosi è riservata, ma secondo i medici dovrebbe salvarsi.

Tutto era avvenuto in piazza Garibaldi, a Crema, poco dopo la mezzanotte, quando è scoppiata una rissa tra l'albanese e un russo, rivali in amore. I due avevano già litigato tempo prima per una ragazza in una discoteca.

Il ragazzo è stato ferito solo per aver tentato di far smettere i due litiganti. Ha tentato di dividerli ma è stato colpito dall'albanese con furia cieca.

r.clemente

© riproduzione riservata