Mercoledì 20 Luglio 2011

Bergamo, il bilancio di due anni:
spunta l'illuminazione di Città Alta

«Siamo al 36° del primo tempo - dice il sindaco Franco Tentorio con uno di quei paragoni calcistici che tanto ama utilizzare – la partita è ancora lunga, ma impostazione e obiettivi sono definiti». Nel bilancio dei primi due anni di mandato – che il primo cittadino ha presentato con la Giunta al gran completo prima dello stop per le vacanze – i progetti infatti non mancano:
un elenco lungo nel quale ne figura pure uno del tutto inedito: il nuovo piano di illuminazione per Città Alta.

Niente di impressionante a livello di investimenti – servirà all'incirca un milione di euro -, ma comunque un intervento significativo visto e considerato che nel centro storico era atteso da almeno tre decenni.

«Cominceremo con un primo lotto da 100 mila euro – ha annunciato il sindaco – partendo dalla stazione a monte della funicolare. Un piano particolarmente delicato perché accanto all'illuminazione delle vie e delle piazze prenderà in considerazione anche i tanti monumenti che vi si affacciano. È stato predisposto in collaborazione con A2a, ma ci auguriamo di trovare altri partner in grado di sostenerlo dal punto di vista finanziario».

Tra i capitoli più corposi quello delle nuove opere: 46 milioni per i lavori in corso più quattro grandi progetti che restano i punti forti del mandato sul piano infrastrutturale; oltre alle due stazioni, il parcheggio all'ex faunistico, la risalita di Città Alta e la nuova Gamec.

Leggi tutto su L'Eco di Bergamo del 21 luglio

r.clemente

© riproduzione riservata