Sabato 03 Settembre 2011

Via San Giorgio, traffico e code
ma il cantiere chiuderà presto

«Ancora una settimana di pazienza». Per l'assessore comunale ai Lavori pubblici, Alessio Saltarelli, è questo il tempo necessario per vedere ultimato il cantiere per il teleriscaldamento posizionato sullo snodo tra via San Giorgio, via Simoncini e via Magrini, di fronte al passaggio sotto la ferrovia di via Autostrada.

Uno snodo importante per la viabilità e il cantiere, proprio in questi giorni – con il rientro dalle vacanze e la ripresa delle attività in città dopo l'estate, con il conseguente aumento del traffico automobilistico – provoca più di qualche disagio. Si formano code di auto sulla via San Giorgio, da Largo Tironi, in direzione centro, mentre chi è in uscita dalla città verso l'autostrada deve svoltare in via Quarenghi, verso la Malpensata, per poi raggiungere il viale che conduce ai caselli.

«Sapevamo che questo cantiere era difficile – spiega Saltarelli – ma il cronoprogramma dovrebbe essere rispettato e i lavori terminare entro l'inizio delle scuole, il giorno 11 settembre».

Un altro punto di cantiere, sulla direttrice in uscita, è in via Paleocapa (al momento tra le vie Paglia e Scotti). Si tratta di un restringimento di carreggiata parziale e mobile, dovuto alla necessità di ripristinare i marciapiedi dopo i lavori del teleriscaldamento che hanno interessato la strada. Il cantiere si muove rapidamente ed è cominciato dal centro, con l'esigenza di sistemare ogni cosa anche in vista della prossima sfilata degli alpini domenica 11 settembre.

Leggi di più su L'Eco in edicola sabato 3 settembre

a.ceresoli

© riproduzione riservata