Sabato 24 Settembre 2011

Il satellite su Boltiere? No è l'età...
Crolla volta, casa sgomberata

Pensavano fosse stato il satellite Nasa, ma è solo il tempo che passa che ha determinato il crollo di una parte della volta in pietra e mattoni del piano terra di un'antica casa di Boltiere, nella centralissima piazza Marconi.

Il cedimento intorno alle 23.30 di venerdì 23 settembre, con 9 persone, tutte di origine marocchina (di cui 5 bambini piccoli), evacuate per la notte e ospitate da parenti. A deciderlo il sindaco del paese che, viste le crepe e il pezzo della volta di circa 40 centimetri di diametro a terra, ha pensato di mettere in sicurezza l'area, facendo uscire dai due appartamenti del secondo piano le due famiglie extracomunitarie.

Per le strade del paese le voci nella notte erano però di tutt'altro genere: la caduta a terra dei calcinacci e delle pietre, secondo alcuni, era stata provocata dai frammenti del satellite Nasa che invece a quell'ora stava facendo ben altro volo.

La palazzina storica è stata poi posta al vaglio dei tecnici del Comune per verificare la sua struttura e la sua sicurezza. Sono stati riscontrati problemi al tetto e solette in pendenza. Da qui la decisione, con un'ordinanza del sindaco, di far sgomberare totalmente nella mattinata di sabato tutto l'edificio abitato dalle due famiglie marocchine e da un bergamasco anziano che vive al terzo piano e che non era stato fatto evacuare nella notte.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata