Lunedì 10 Ottobre 2011

L'Istat: i problemi in Posta
sono in via di superamento

Proseguono le operazioni del 15° Censimento della popolazione e delle abitazioni. Alle 13 di lunedì 10 ottobre - sottolinea un comunicato stampa dell'Istat - sono oltre 340 mila le persone censite grazie alla compilazione del questionario via Internet, con un flusso di contatti pari a circa 50 mila persone l'ora.

Dopo le difficoltà incontrate domenica nell'accedere al sito http://censimentopopolazione.istat.it/, la situazione appare, sempre secondo l'Istat, sostanzialmente normalizzata, anche grazie al raddoppio (intervenuto nel corso della notte) della potenza della infrastruttura tecnologica appositamente sviluppata e gestita da Telecom Italia per conto dell'Istat.

Inoltre, come previsto, è iniziata lunedì 10 ottobre la restituzione dei questionari su carta ai 14 mila uffici postali dislocati sul territorio nazionale. Malgrado alcuni disservizi (anch'essi in via di superamento), alle 13 risultano oltre 70 mila plichi restituiti a Poste Italiane.

Si ricorda che per compilare e restituire il questionario online - come pure nelle altre modalità previste (riconsegna agli uffici postali e ai centri comunali di raccolta) - c'è tempo fino alla fine dell'anno in corso per le famiglie che risiedono nei Comuni con meno di 20mila abitanti, fino al 31 gennaio 2012 per quelle residenti in Comuni con popolazione compresa fra 20mila e 150mila abitanti, fino al 29 febbraio 2012 per le famiglie residenti nei Comuni con più di 150mila abitanti.

Dal 21 novembre, inoltre, scenderanno in campo i rilevatori comunali e, quindi, le famiglie che a quella data non avranno ancora restituito il questionario potranno consegnarlo anche a loro.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata