Mercoledì 02 Novembre 2011

Cadde dal bob estivo a San Fermo
Ora Cristian è tornato a sorridere

Cristian Bonardi, il bambino di 6 anni di Sarnico che poco più di due mesi fa ha rischiato la vita cadendo dal bob estivo ai Colli di San Fermo, in territorio di Grone, sta bene e ha cominciato a frequentare il nuovo anno scolastico. Cadendo dal suo bob, Cristian aveva battuto violentemente la testa sotto gli occhi della sorella, che lo seguiva a pochi metri di distanza. L'impatto con la rotaia del bob gli aveva procurato una grave emorragia e l'immediato ricovero in terapia intensiva pediatrica ai Riuniti di Bergamo.

«Da quel momento la sua vita – raccontano i genitori – è stata in mano a medici capaci che, con tempestività e professionalità, sono riusciti a salvarlo sottoponendolo ad un lungo e delicato intervento chirurgico durato 7 ore. Ai Riuniti abbiamo trovato medici e personale di grande competenza e umanità. Il 25 agosto hanno sciolto la prognosi». Dimesso ai primi di settembre, non ha fortunatamente avuto, nonostante le gravi lesioni, bisogno di fisioterapia e riabilitazione: tutte le funzioni neurologiche sono tornate assolutamente normali. Solo allora nonno Ernesto ha dato il via libera alla riapertura degli impianti anche se con l'incidente non erano state infatti ravvisate responsabilità da parte del gestore: l'impianto era assolutamente a norma.

Per saperne di più leggi L'Eco di Bergamo del 2 novembre

fa.tinaglia

© riproduzione riservata