Mercoledì 09 Novembre 2011

I 150 anni dell'Unità d'Italia
Venerdì fine dei festeggiamenti

È stato presentato nella mattinata, all'Assessorato alla cultura del Comune, il programma degli eventi che venerdì 11 novembre concluderanno le celebrazioni per il 150° dell'unità d'Italia, organizzate dal Comitato «Bergamo per i 150 anni».

Ecco la scaletta del programma
Dalle 9 alle 15, al quadriportico del Sentierone, stand delle Poste Italiane che emetterà l'annullo filatelico «Bergamo per i 150 anni».
Ore 9,30, al Teatro Donizetti, cerimonia di premiazione del concorso per le scuole «Fatti, personaggi e luoghi dell'Unità d'Italia in Bergamo e provincia (1848-1870)».
Ore 11,30, in piazza Matteotti, cerimonia di inaugurazione dei monumenti a Giuseppe Garibaldi e a Vittorio Emanuele II restaurati dalla presidenza del Consiglio dei Ministri-Unità Tecnica di Missione, in occasione del 150° Anniversario dell'Unità d'Italia.
Ore 15, alla casa natale Gaetano Donizetti, proiezione del film «Il gattopardo» di Luchino Visconti.
Ore 20,30, al Teatro Donizetti, «Il Ritorno dei Mille». Concerto per le Celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia. Musiche su temi e atmosfere risorgimentali interpretate da «I Virtuosi Italiani». Alberto Martini primo violino e direttore, Cinzia Forte soprano. In particolare si conferma che il concerto serale si terrà alle ore 20,30 e non alle ore 21.

Al tavolo dei relatori alla presentazione del programma Claudia Sartirani, assessore alla Cultura e Spettacolo, Antonio Parimbelli, Fondazione Banca Popolare di Bergamo, Teresa Capezzuto e Guglielmo Benetti, Ufficio Scolastico X Territoriale di Bergamo (Ex-Provveditorato), Silvana Agazzi, Fondazione Bergamo nella Storia, Francesco Bellotto, Bergamo Musica Festival Gaetano Donizetti, e Luigi Giuliano Ceccarelli, coordinatore Comitato «Bergamo per i 150 anni».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata