Venerdì 25 Novembre 2011

Sordità o problemi di udito?
Il 29 visite gratuite ai Riuniti

L'Otorinolaringoiatria degli Ospedali Riuniti è tra i centri italiani che aderiscono alla Settimana per la Lotta alla Sordità, promossa anche quest'anno dall'A.I.R.S. Associazione Italiana per la ricerca sulla Sordità. Nella giornata di martedì 29 novembre, tra le 9 e le 11, sarà possibile sottoporsi gratuitamente a un esame audiometrico tonale con gli specialisti dell'Ospedale di Bergamo, che forniranno anche informazioni utili sulla diagnosi e la cura dei disturbi uditivi.

La sordità e i disturbi uditivi costituiscono un serio problema medico e sociale, ancora oggi sottovalutato, ma che interessa circa otto milioni di italiani, cioè il 12% della popolazione. Secondo i dati forniti da 'A.I.R.S sono più di mezzo milione le persone adulte con sordità grave invalidante e conseguente handicap di rilevanza sociale, mentre oltre mille bambini nascono ogni anno con sordità congenita, in grado di ostacolare gravemente lo sviluppo, l'uso del linguaggio e la loro l'integrazione nella scuola e nella società.

Da qui la necessità di aumentare la conoscenza delle opportunità di cura e prevenzione e sensibilizzare l'opinione pubblica con iniziative come la “ Settimana Nazionale A.I.R.S per la Lotta alla Sordità”, che coinvolge anche quest'anno più di 250 ospedali distribuiti su tutto il territorio nazionale.

Per prenotare una visita gratuita, è sufficiente telefonare lunedì 28 novembre, tra le 8.30 e le 12.30, alla segreteria dell'Otorinolaringoiatria degli Ospedali Riuniti al numero 035.269.463. Non è necessaria la prescrizione medica.

a.ceresoli

© riproduzione riservata