Mercoledì 30 Novembre 2011

Martinengo, scoppia una rissa:
un giovane perde un occhio

Una rissa per futili motivi, e alimentata probabilmente anche dallo stato di ebbrezza dei tre protagonisti, è costata la perdita dell'occhio a uno di loro, ora ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Treviglio. Uno scontro a colpi di bottiglia.

Coinvolti tre connazionali marocchini: tutto si è consumato lunedì pomeriggio a Martinengo, in via Matteotti, proprio all'altezza della pensilina dei pullman, davanti a diversi testimoni. Ad avere la peggio è stato A. M., un ventiseienne regolare residente ad Antegnate: il giovane ha riportato un'ampia e profonda ferita al volto, provocata dal colpo infertogli da uno dei due connazionali con il coccio di una bottiglietta di birra.

Un trauma che lo ha sfigurato e portato alla perdita dell'occhio destro. Necessario il ricovero nella struttura ospedaliera di Treviglio, dove il ferito è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico.

L'aggressione si è consumata alle 18,30, al culmine di un confronto verbale e chiassoso che da qualche minuto vedeva coinvolti i tre marocchini con toni sempre più accesi.

Immediata la richiesta d'intervento alla polizia locale da parte di alcuni passanti: denunciati a piede libero due dei tre marocchini per lesioni gravissime in concorso.

r.clemente

© riproduzione riservata