Mercoledì 30 Novembre 2011

Piccolo incidente diventa tragedia:
muore un 39enne di Cologno

Un piccolo incidente può causare una tragedia: è quello che è accaduto ad Azzano San Paolo dove un 39enne di Cologno al Serio - Massimo Gioia, dipendente della concessionaria Bonaldi - ha perso la vita per colpa di un tamponamento tra un furgoncino e un'auto. La macchina - ferma per svoltare a sinistra in attesa che passasse la moto - è stata tamponata da un furgoncino sopraggiunto alle sue spalle: l'auto è stata scagliata in avanti e ha invaso la corsia opposta. Proprio mentre il motociclista stava sopraggiungendo.

Il tremendo schianto è avvenuto intorno alle 12,15 di mercoledì, 30 novembre. L'incidente è avvenuto lungo la strada «Cremasca» ad Azzano San Paolo. Inutili purtroppo i soccorsi: il 118 ha inviato anche l'elisoccorso.

I medici del pronto intervento, giunti sul posto, non hanno però potuto far altro che constatare il decesso del motociclista, morto sul colpo nel violento impatto con l'asfalto, dopo un volo di una decina di metri.

La dinamica dello schianto è ora al vaglio dei carabinieri, che hanno raggiunto il luogo dell'incidente per effettuare i rilievi. Sul posto anche i vigili del fuoco e un'ambulanza.

Il 39enne di Cologno al Serio, aveva «staccato» dal lavoro pochi minuti prima e stava rientrando a casa per il pranzo.

r.clemente

© riproduzione riservata