Domenica 08 Gennaio 2012

Malpensa e Fiumicino in calo:
ma Orio fa segnare un + 5%

Mentre per tutta Italia, a novembre 2011, si è avuta una crescita minima del traffico aereo (0,3%) e il calo di traffico ha colpito soprattutto Malpensa e Roma Fiumicino, Bergamo Orio al Serio ha registrato un +5%.

Per quanto riguarda la situazione generale italiana, dopo mesi di crescita sostenuta, a novembre 2011 il traffico passeggeri in Italia si è fermato a un modesto +0,3% rispetto allo stesso mese del 2010. Un risultato ben lontano dalla media registrata da inizio anno, pari al +6,7%.

Secondo gli ultimi dati di Assaeroporti, diffusi dall'Osservatorio nazionale del turismo, la flessione è dovuta all'andamento dei voli internazionali (-1,1%), per la prima volta in negativo nel 2011, mentre i passeggeri continuano ad aumentare sui voli nazionali (+2,4%), anche se in misura inferiore rispetto ai mesi precedenti.
Come si è detto il calo ha colpito i due principali aeroporti del Paese: Roma Fiumicino che ha realizzato un - 0,7% e Milano Malpensa dove si è toccato il - 5,6%.

Le percentuali di crescita invece sono per Milano Linate (+4,1%), Bergamo Orio al Serio (+5%) e Catania Fontanarossa (+5,6%). Scorrendo i risultati della top ten degli aeroporti italiani, solo Venezia mostra un incremento del traffico a doppia cifra (+36,5%), dovuto, però, allo spostamento sul Marco Polo dei voli dell'Antonio Canova di Treviso, chiuso per lavori di adeguamento da giugno a dicembre 2011.

Leggi tutto su L'Eco di Bergamo dell'8 gennaio

r.clemente

© riproduzione riservata