Mercoledì 11 Gennaio 2012

Cade con la moto a Cagliari
Bergamasco in prognosi riservata

Un motociclista bergamasco è rimasto coinvolto in un incidente in Sardegna, nell'hinterland di Cagliari, rimanendo ferito in modo grave. Dopo una frenata, la motocicletta su cui il bergamasco viaggiava è scivolata a terra, proseguendo la corsa e andandosi a schiantare contro la metropolitana di superficie. Il locomotore ha travolto e trascinato a sua volta per 5 metri la Harley Davidson prima di riuscire a fermarsi.

L'uomo, S. M., classe 1981, nato e residente a Bergamo è stato subito ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Brotzu di Cagliari. Non è in pericolo di vita ma la prognosi resta riservata. Fino alla tarda serata di martedì, nonostante i tentativi per rintracciarli, i parenti dell'uomo non erano ancora stati informati dell'accaduto.

Erano circa le 10,15 quando il giovane bergamasco, in sella ad una moto di grossa cilindrata, stava percorrendo via Caracalla a Monserrato, verso Pirri, nell'hinterland di Cagliari, dove si trova un passaggio a livello senza barriere della metropolitana leggera. La dinamica dell'incidente è ancora da accertare, sembra comunque che al passaggio della metro il bergamasco trentenne abbia cercato di frenare per diversi metri per evitare l'impatto con il locomotore. Poi è scivolato a terra. La motocicletta ha proseguito da sola la sua corsa andando a schiantarsi contro la metropolitana, che l'ha trascinata per alcuni metri prima di riuscire a fermarsi. Subito sono intervenuti sul posto un'ambulanza del 118 e gli agenti della sezione infortunistica della polizia municipale per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica. Dopo aver prestato i primi soccorsi, l'equipaggio dell'ambulanza ha trasportato d'urgenza il motociclista bergamasco all'ospedale Brotzu. Le condizioni dell'uomo sono apparse subito gravi ed è stato ricoverato in prognosi riservata.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata