Mercoledì 08 Febbraio 2012

Bergamo, stangata in vista
Il Comune aumenterà l'Irpef

Il disavanzo di parte corrente che Palazzo Frizzoni dovrà colmare nel 2012 si aggira intorno ai 17 milioni. La soluzione più a portata di mano per cercare di risolvere il problema sembra quella del ritocco dell'Irpef e dell'applicazione di aliquote Imu (la nuova Imposta municipale unica che di fatto resuscita l'Ici) che colpiscano soprattutto i proprietari di seconde case. e i negozi. Il range possibile oscilla tra il 7,6 e il 10,6 per mille. Con le detrazioni del caso: 200 euro a famiglia con ulteriori 50 euro per ogni figlio.

L'ipotesi emersa lunedì sera nell'ennesimo faccia a faccia tra gli assessori prevederebbe un aumento dell'addizionale Irpef dall'attuale 0,6 per cento allo 0,8. Con una franchigia che escluda i redditi sotto i 15 mila euro.

Per l'Imu si lavorerebbe invece su un'aliquota base del 4 per 1000 sulla prima casa e su quella massima del 10,6 per tutto il resto.

Il tutto consentirebbe di portare nella casse del Comune 10 milioni. e la differenza?

Leggi di più su L'Eco in edicola mercoledì 8 febbraio

a.ceresoli

© riproduzione riservata