Martedì 21 Febbraio 2012

«Lucciola» rapina un cliente
Rubati quattromila euro

Si è appartato con una prostituta, che però poi gli ha sottratto il borsello, contenente ben 4 mila euro. È successo nella notte fra domenica e lunedì a Osio Sotto, vittima un trentunenne iraniano.

La dinamica dell'episodio non è ancora molto chiara ai carabinieri della compagnia di Treviglio, che stanno svolgendo le indagini. Secondo le prime ricostruzioni, basate sulla testimonianza della vittima, lo straniero era alloggiato in un hotel che si affaccia sull'ex strada statale 525 a Osio Sotto, nottetempo frequentata abitualmente da prostitute e clienti. Sembra che nel cuore della notte l'iraniano sia sceso in strada e si sia appartato in auto con una «lucciola» di nazionalità romena. Evidentemente la ragazza aveva compreso che il suo cliente era in possesso di un'ingente somma di denaro, perché poco dopo averlo salutato, secondo la ricostruzione fin qui emersa, sarebbe tornata ad avvicinarsi a lui, spalleggiata da un'altra ragazza e da un giovane.

Il terzetto di malviventi avrebbe costretto l'iraniano a consegnare il suo borsello, per poi fuggire con il bottino: ben 4 mila euro, più alcuni effetti personali della vittima.

a.ceresoli

© riproduzione riservata