Mercoledì 14 Marzo 2012

Peggiora a 4 giorni dallo scontro
28enne di Alzano in fin di vita

È appesa a un filo la vita di un giovane automobilista coinvolto lo scorso venerdì in un incidente sulla strada provinciale 35 della Valle Seriana. Inizialmente le condizioni di Gianmaria Paparella, 28 anni, di Alzano Lombardo, erano apparse molto gravi.

Ma i medici dell'Humanitas Gavazzeni di Bergamo hanno riscontrato un peggioramento del quadro clinico e disposto il trasferimento agli Ospedali Riuniti. L'incidente era avvenuto venerdì mattina poco prima delle 5: Gianmaria Paparella si era alzato presto per recarsi a Milano, dove lavora nei mercati di quartiere.

Aveva lasciato l'abitazione di via Provinciale 1/B ad Alzano, dove vive con la moglie, e si era messo al volante della sua Ford Focus. Quello che sia accaduto subito dopo non è ancora chiaro e i carabinieri della stazione di Alzano Lombardo stanno effettuando tutti i riscontri per ricostruire la dinamica.

L'unica cosa certa è che la Focus si è schiantata contro un autoarticolato Scania sulla strada provinciale della Valle Seriana, all'altezza dello svincolo per Ranica.

Tutto su L'Eco di Bergamo del 14 marzo

r.clemente

© riproduzione riservata