Sabato 17 Marzo 2012

«Grave il reato ipotizzato per Moro»
Le minoranze: la magistratura chiarisca

«Relativamente alle notizie di stampa riguardanti l'iscrizione nel registro degli indagati dell'assessore Marcello Moro per il reato di corruzione, i gruppi consiliari di minoranza ritengono doveroso assumere un atteggiamento di attesa dell'esito dell'attività di indagine degli inquirenti in rispetto del delicato compito del Pubblico Ministero e della Polizia Giudiziaria».

È un comunicato stampa dei consiglieri comunali di Pd, Lista Bruni, Idv, Verdi e Udc che continuano così: «Auspichiamo che la magistratura proceda rapidamente all'approfondimento del caso e rimandiamo ogni valutazione politica, necessaria per la gravità del reato ipotizzato, ma oggi ancora prematura, a quando saranno chiariti termini e contesti della vicenda».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata