Martedì 20 Marzo 2012

Ghisalba: ruba i soldi delle gite
Bidello pizzicato dalle telecamere

Aveva pianificato tutto nei dettagli. È rientrato nella scuola dove lavora di sera, quando ormai non c'era più nessuno, ha aperto la cassaforte con la chiave in suo possesso, ha lasciato la finestra del bagno aperta e poi si è allontanato con in tasca una busta con quasi 5 mila euro in contanti, la colletta dei bambini in vista delle gite.

Peccato che non sapesse che, proprio di fronte all'istituto, le elementari di Ghisalba, ci fossero le telecamere comunali che lo hanno filmato. Così un bidello di origine meridionale e residente a Palosco, in servizio alla scuola di Ghisalba dall'inizio dell'anno scolastico, è stato denunciato a piede libero con l'accusa di furto aggravato.

Il furto nella serata di giovedì scorso. L'inserviente è rientrato nella scuola di via Circonvallazione attorno alle 21,15. Ha raggiunto la cassaforte, l'ha aperta e ha portato via esclusivamente il contante, lasciando nel forziere alcune macchine fotografiche dell'istituto. Poi ha raggiunto il bagno e ha lasciato aperta una delle finestre, simulando così il passaggio di un ladro.

Vigili e carabinieri hanno avviato le indagini, intuendo subito che c'era qualcosa che non andava, vista la dinamica del colpo. Così hanno riguardato i video delle telecamere, notando proprio il bidello uscire furtivo dalla porta principale della scuola. Rintracciato e messo alle strette, il bidello ha confessato e restituito i soldi.

Leggi di più su L'Eco di martedì 20 marzo

m.sanfilippo

© riproduzione riservata