Mercoledì 04 Aprile 2012

Ryanair, atterraggio d'emergenza
Tanto spavento ma nessun ferito

Tanto spavento per i passeggeri del volo Orio-East Midlands (Nottingham) di Ryanair delle 10,15 di mercoledì 4 aprile. L'aereo è stato costretto a un atterraggio d'emergenza a Francoforte per motivi di sicurezza. È stato un problema di pressurizzazione.

Per cause ancora da accertare, i passeggeri hanno dovuto utilizzare la maschere d'emergenza per respirare senza problemi. Non risultano comunque malori. Ryanair, in un primo momento, aveva confermato soltanto che il volo «ha effettuato uno scalo a Francoforte per motivi tecnici».

Alle 16 la dichiarazione ufficiale da parte di Stephen McNamara, direttore della comunicazione di Ryanair: «Il volo FR1703 da Milano-Orio al Serio a East Midlands di oggi 4 aprile ha dovuto effettuare uno scalo su Francoforte Hahn dopo che il capitano ha identificato un possibile problema alla pressurizzazione dell'aereomobile».

«Sono state attivate le maschere per l'ossigeno l'aereo è sceso a quota 10.000 piedi, come da procedura consigliata. L'aeromobile è atterrato alle 12 (ora locale), i passeggeri sono regolarmente sbarcati e successivamente hanno ricevuto assistenza. Un aereo sostitutivo li porterà a East Midlands con un ritardo stimato di 4 ore. Ryanair si scusa vivamente con tutti i passeggeri che hanno subito il disagio e il ritardo».

C'è stato infatti il cambio d'aereo e il volo è ripartito da Francoforte. L'aereo è atterrato regolarmente a East Midlands alle 15,39 ora inglese (16,39 in Italia). Tutto bene quel che finisce bene.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata