Mercoledì 23 Maggio 2012

La carta di credito funziona ma è falsa
Cassiera scrupolosa incastra cliente

La cassiera è stata molto attenta, a dir poco scrupolosa, e si è accorta che il codice della carta di credito usata per pagare la spesa non corrispondeva a quello stampato al momento della transizione. Così, all'Auchan di via Carducci, la donna ha chiamato la vigilanza e il cliente è stato arrestato. Si tratta di un 31enne della Sierra Leone che aveva fatto la spesa nell'ipermercato.

L'uomo, in direttissima nella mattinata di mercoledì 23 maggio, si è giustificato dicendo che la carta di credito era di un amico. L'accusa è di uso fraudolento della carta di credito e l'arresto è stato convalidato con obbligo di dimora dell'extracomunitario e processo rinviato al 30 maggio.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata