Sabato 23 Giugno 2012

Bloccare la città per un ministro:
non bastava una teleconferenza?

Bloccare il centro di una città (Bergamo) per la visita di un ministro ha un senso? In tempi di «spending review» non era più semplice una bella teleconferenza. È quello che si domanda un lettore dopo la visita di Elsa Fornero.

Sei d'accordo? Commenta

Ecco l'email del nostro lettore
«Spett.le Redazione
In relazione alla visita di ieri del ministro Elsa Fornero a Bergamo mi sembrano opportune alcune considerazioni da semplice cittadino.

Premesso che mi sembra quantomeno anomalo che il centro di una città venga chiuso per la partecipazione di un ministro ad una manifestazione di una associazione di categoria, in tempi di tanto declamata "Spending Review" (curioso anglesismo per suggerirci che si dovrebbe puntare ad una maggiore sobrietà) mi risulta arduo comprendere quale sia il ritorno concreto per la collettività di un tale dispiego di persone e mezzi.

Non era più semplice ed economico un banale collegamento in teleconferenza?»
Francesco Lanorte

r.clemente

© riproduzione riservata