Martedì 26 Giugno 2012

Infissi nuovi a scuola contro i rumori
Colognola e Grassobbio, paga la Sacbo

Le facciate di cinque istituti scolastici di Bergamo e Grassobbio saranno sottoposte a una serie di interventi per ridurre l'impatto acustico degli aerei. I lavori rientrano nell'ambito del Piano di mitigazione ambientale di Sacbo, riguardante «gli interventi da attuarsi sui recettori sensibili - si legge in una nota della Società di gestione dello scalo di Orio - ricompresi all'interno delle Zone A e B della Zonizzazione Acustica Aeroportuale, elaborato in armonia con il Decreto VIA n. 677/2003».

Sacbo «ha proceduto alla consegna dei lavori che riguarderanno interventi di ottimizzazione dell'efficacia acustica delle facciate di cinque istituti scolastici. I lavori, affidati alla ditta aggiudicataria MI.CO di Onore, concernono la sostituzione degli infissi e saranno eseguiti entro la fine delle vacanze estive, per permettere il regolare svolgimento delle attività didattiche».

«I recettori sensibili individuati consistono in quattro edifici scolastici nel quartiere di Colognola in Bergamo (Istituto Superiore Belotti - Via per Azzano, Scuola materna - Via Costantina, Scuola media - Via San Pietro ai Campi, scuola elementare Calvino - Via per Azzano) e uno sito in Grassobbio (scuola elementare - Via Fornacette). Le cinque scuole individuate andranno ad aggiungersi alle quattro già mitigate attraverso interventi effettuati negli anni scorsi (due in Bergamo - Colognola e Campagnola - e due in Orio al Serio)».

Al termine dei lavori lo stato di isolamento acustico delle facciate degli edfici sarà confrontato con quello rilevato prima delle opere, tramite l'esecuzione di rilievi e misurazioni acustiche di dettaglio eseguite dai tecnici dell'Istituto Tecnologie e Costruzioni del Centro Nazionale per le Ricerche ITC/CNR.

e.roncalli

© riproduzione riservata