Martedì 03 Luglio 2012

«Di notte una Volante soltanto
E la Stradale non ha pattuglie»

«Si parla tanto di sicurezza alla stazione, di controllo del territorio, ma la verità è che si fa fatica a fare due Volanti per turno. Anzi, spesso di Volante ce n'è una sola, come è capitato proprio in questi giorni».

È la denuncia dei sindacati di polizia, che entrano nel dibattito sulla sicurezza in città, divenuto rovente dopo la vicenda del treno incendiato alla stazione ferroviaria.

E se le Volanti sono a corto di organico, ancor più critica la situazione alla Polizia Stradale: spesso (come accaduto ad esempio ieri sera nel turno che va dalle 19 all'una di notte) sul territorio non c'è nessuna pattuglia, complice la carenza di personale e il periodo di ferie.

E questo significa niente intervento degli agenti in caso di incidente o controlli lungo le strade. L'unica presenza sempre garantita dalla stradale è quella in autostrada, dove il ministero dell'Interno deve assicurare copertura h24 per onorare il contratto con Autostrade.

I poliziotti intervengono dunque pesantemente nel dibattito sulla sicurezza in città. «Non possiamo esimerci – segnala il segretario regionale vicario dell'Ugl Polizia di Stato, Roberto Villa, in una lettera a prefetto, questore e sindaco – dal segnalare la situazione verificatasi alla questura in questo primo weekend di luglio».

Il sindacato denuncia che in diverse occasioni sul territorio è uscita una sola Volante (quando in condizioni ordinarie dovrebbero essere almeno due) per problemi d'organico ma anche – accusa il sindacato – per «leggerezza organizzativa».

Leggi di più su L'Eco in edicola martedì 3 luglio

a.ceresoli

© riproduzione riservata